Articoli taggati con: "essere comunisti"

Grazie a tutte e tutti! lunedì, 29 settembre, 2014 13:29

Grazie a tutte e tutti!

Insistiamo! domenica, 28 settembre, 2014 12:20

Insistiamo!

Al centro il lavoro! sabato, 27 settembre, 2014 12:36

Al centro il lavoro!

La festa parla di pace giovedì, 25 settembre, 2014 11:59

La festa parla di pace

La festa della Sinistra martedì, 23 settembre, 2014 10:04

La festa della Sinistra

Il programma della festa lunedì, 22 settembre, 2014 12:17

Il programma della festa

Colpire il più debole lunedì, 22 settembre, 2014 12:16

Colpire il più debole

La discussione a sinistra sabato, 20 settembre, 2014 12:19

La discussione a sinistra

#è ora lunedì, 15 settembre, 2014 12:20

#è ora

Si comincia il 23 settembre! mercoledì, 3 settembre, 2014 12:15

Si comincia il 23 settembre!

Un salto di qualità giovedì, 10 luglio, 2014 10:26

Un salto di qualità

Un aiuto indispensabile martedì, 18 marzo, 2014 12:56

Un aiuto indispensabile

L’opportunità da cogliere lunedì, 20 gennaio, 2014 12:50

L’opportunità da cogliere

Costruire ponti a sinistra, non bombardarli domenica, 19 gennaio, 2014 12:24

Costruire ponti a sinistra, non bombardarli

Rieccoci! lunedì, 18 novembre, 2013 12:59

Rieccoci!

Il rilancio necessario lunedì, 18 novembre, 2013 12:15

Il rilancio necessario

Gli emendanti per rinnovare Rifondazione Comunista lunedì, 4 novembre, 2013 13:16

Gli emendanti per rinnovare Rifondazione Comunista

La memoria sabato, 26 ottobre, 2013 12:05

La memoria

Decidiamo il futuro del PRC martedì, 8 ottobre, 2013 12:15

Decidiamo il futuro del PRC

Via al rinnovamento domenica, 6 ottobre, 2013 12:48

Via al rinnovamento

Il tempo è ora, il luogo è questo domenica, 15 settembre, 2013 13:29

Il tempo è ora, il luogo è questo

Serve un “luogo politico” a sinistra venerdì, 13 settembre, 2013 12:22

Serve un “luogo politico” a sinistra

Per un rilancio unitario concreto del PRC giovedì, 12 settembre, 2013 11:45

Per un rilancio unitario concreto del PRC

O si cambia, o si muore mercoledì, 11 settembre, 2013 11:29

O si cambia, o si muore

Rifondazione per l’oggi e per il domani? mercoledì, 11 settembre, 2013 11:27

Rifondazione per l’oggi e per il domani?

Il problema della percezione martedì, 10 settembre, 2013 12:51

Il problema della percezione

“Come e con chi?”. Una domanda necessaria martedì, 10 settembre, 2013 12:44

“Come e con chi?”. Una domanda necessaria

Comunisti e sinistra, ultima chiamata domenica, 8 settembre, 2013 11:17

Comunisti e sinistra, ultima chiamata

Ci siamo, ci saremo! sabato, 7 settembre, 2013 12:20

Ci siamo, ci saremo!

Other News

  • SOTTOLINEATO Prodi: «Con questi leader l’Europa fallisce»

    Prodi: «Con questi leader l’Europa fallisce»

    L’ex presidente della commissione europea Romano Prodi: «Su immigrazione e accoglienza il consiglio europeo non ha detto niente. Mi aspettavo di più, ma sono abituato alle delusioni». «Parlare di affondare i barconi soddisfa solo la demagogia». E su Renzi: «La migliore pubblicità al mio libro l’ha fatta proprio lui» Deluso dal con­si­glio euro­peo? «Vera­mente non mi aspet­tavo niente di più di quel poco che è stato deciso». Affon­dare i bar­coni degli sca­fi­sti? «Dovreb­bero spie­garmi come farlo senza pro­vo­care una strage». Aprire campi […]

    Leggi tutto →
  • APERTURA Che la memoria non sia breve

    Che la memoria non sia breve

    Ven­ti­cin­que aprile settant’anni dopo.

    Leggi tutto →
  • APERTURA Il capro espiatorio Varoufakis

    Il capro espiatorio Varoufakis

    Ministri europei e funzionari anonimi di Bruxelles criticano Varoufakis. Ma l’economista, con un curriculum esemplare, difende solo le scelte del governo e del popolo greco. Se si vuole trovare un compromesso onorevole, è tempo di cancellare l’ipocrisia e lavorare sui problemi reali E così il pro­blema sarebbe Yanis Varou­fa­kis. Il quale si sarebbe dimo­strato nell’eurogruppo di Riga un «incom­pe­tente», un «dilet­tante», un «gio­ca­tore d’azzardo». Strano però per un pro­fes­sore di eco­no­mia tra i più bril­lanti attual­mente a livello inter­na­zio­nale, che ha inse­gnato […]

    Leggi tutto →
  • SOTTOLINEATO Le «quasi certezze» dei droni di Obama

    Le «quasi certezze» dei droni di Obama

    La «quasi cer­tezza» di morire. Que­sta la sorte anche di Gio­vanni Lo Porto, il coo­pe­rante ita­liano ucciso nelle zone tri­bali del Paki­stan da un drone Usa, il 15 gen­naio, più di tre mesi fa! Sulla «quasi cer­tezza» dell’obiettivo da col­pire si basa infatti l’uso dei droni nella cam­pa­gna anti-terrorismo ame­ri­cana. Que­sti mici­diali veli­voli, gui­dati a chi­lo­me­tri di distanza, non met­tono a repen­ta­glio la vita di chi attacca. Pro­prio que­sto ne ha favo­rito un uso mas­sic­cio e spre­giu­di­cato. Per quanto riguarda gli obiet­tivi col­piti invece […]

    Leggi tutto →
  • APERTURA La lunga erosione della democrazia

    La lunga erosione della democrazia

    25 aprile. L’attacco contro la Costituzione si scatena perché la nostra società è passiva, privata di soggettività, estranea alla politica di cui non si sente, e non è, più protagonista La cele­bra­zione delle date impor­tanti non è sem­pre uguale. Per­ché la memo­ria stessa è sog­getta alla sto­ria, e le cose si ricor­dano in modo diverso a seconda dei tempi. Tal­volta si è invece ripe­ti­tivi: è quando non ci sono par­ti­co­lari e nuove ragioni che spin­gono a ripen­sare l’evento com­me­mo­rato. E per­ciò resta un rituale. Quante volte nei tanti 8 marzo […]

    Leggi tutto →
  • APERTURA Italicum, un voto per la Costituzione

    Italicum, un voto per la Costituzione

    Appello. I parlamentari ritrovino la propria dignità e la forza di rappresentare davvero la nazione senza vincolo di mandato

    Leggi tutto →
  • AFRICA ESTERI Tripoli: non vi azzardate

    Tripoli: non vi azzardate

    Libia. «Non accetteremo che ci bombardiate». Si conbatte a Sirte e Zintan La Libia è uno stato fal­lito: ai ver­tici della lunga lista dei paesi a pezzi in cima alla quale cam­peg­giano Soma­lia e Siria. E que­sto fa comodo a tanti che fanno affari con i migranti, ai traf­fici che pas­sano per le mani dei con­trab­ban­dieri, ai mer­canti di armi, fino alle grandi com­pa­gnie petro­li­fere che con­ti­nuano ad estrarre a prezzi strac­ciati e ai con­qui­sta­tori della terra di nes­suno, lasciata ai fana­tici del jihad. Eppure rispetto alla Soma­lia […]

    Leggi tutto →
  • ESTERI RUSSIA La bancarotta dell’Ucraina evitata dal Fmi

    La bancarotta dell’Ucraina evitata dal Fmi

    17,5 miliardi di dollari per sostenere il paese dopo la rivolta di Maidan. Quello che non è stato fatto per la Grecia Già prima dei fatti di piazza Mai­dan l’Ucraina era un paese in gravi dif­fi­coltà. La cosa era dovuta, oltre che alle tur­bo­lenze poli­ti­che in atto da diversi anni, anche alla scarsa con­si­stenza dell’economia e alla pre­senza di una buro­cra­zia inef­fi­ciente e cor­rotta, alleata di alcuni oli­gar­chi, i veri padroni del gioco. Di fronte al rischio di un col­lasso, nel 2013 la Rus­sia […]

    Leggi tutto →