3 dei migliori giochi esports 2022

Dal 2018, l’esport diventa un settore importante dello spettacolo e dei media a livello mondiale. 

I giochi di ruolo si stanno trasformando sempre di più in un impero e gli eSports sono nati nel 2000 per adempiere alla voglia di tanti giocatori di vedere i loro giochi preferiti a livello competitivo. 

A livello globale, lo sport sta sconvolgendo il mercato dei media con un valore stimato che raggiungerà i 2 miliardi di dollari, mentre le vendite complessive saranno uguali a quelle di cinema e musica aggiunti insieme.

Anche nel mondo del betting gli eSports stanno sempre più prendendo piede, secondo Renato di casino-sicuri.com, nei prossimi anni vedremo sempre più palinsesti con scommesse su sport virtuali.

 

Cosa sono gli eSports

Gli eSports sono una competizione sportiva che si svolge in modalità multiplayer, nella quale le squadre di giocatori sfidano le altre per aggiudicarsi il titolo di campionato. 

Le partite possono essere live, ma in molti casi si tratta di tornei in streaming, come accade per la Coppa del Mondo FIFA.

La storia degli eSports risale agli anni ’80 e aveva origine negli Stati Uniti. 

La prima competizione sportiva vide l’esordio della National Football League (NFL), che fu la prima organizzazione ad organizzare tornei di calcio virtuale e competizioni di videogiochi con premiazioni monetarie per i vincitori. 

Nel 1985 la NFL organizzò il Super Bowl Gaming Challenge, un torneo annuale di Madden NFL che durava 10 ore e vedeva sfidarsi due squadre da tre persone ciascuna: un quarterback, un running back e un wide receiver.

 

Counter-Strike: Global Offensive

Counter-Strike: Global Offensive (CS:GO) è uno sparatutto in prima persona sviluppato da Hidden Path Entertainment e Valve Corporation. 

È la quarta versione della serie principale di Counter-Strike. Counter-Strike: Global Offensive è stato rilasciato per varie console e PC il 21 agosto 2012. 

La versione per Linux è stata rilasciata nel settembre 2014.

Lo sviluppo di Counter-Strike: Global Offensive è iniziato nel 2009, quando Hidden Path Entertainment ha iniziato a lavorare su vari progetti per Valve Corporation, tra cui il porting di Team Fortress 2 per Mac OS X e la conversione di Left 4 Dead 2 per l’utilizzo della nuova tecnologia di animazione facciale del motore Source. 

Tuttavia, dopo due anni di sviluppo è apparso chiaro sia a Hidden Path Entertainment che a Valve Corporation che il progetto non si sarebbe realizzato come originariamente previsto, quindi lo sviluppo è cessato e Hidden Path Entertainment ha ricominciato da zero utilizzando una propria variante del motore Source nota come GO Engine.

 

Rocket League

Il gioco è stato pubblicato per Microsoft Windows e PlayStation 4 il 7 luglio 2015. 

Una versione per Xbox One è stata rilasciata il 17 febbraio 2016. 

I porting per Nintendo Switch, macOS e Linux sono stati rilasciati nel settembre 2018.

In Rocket League, i giocatori controllano veicoli alimentati da razzi per colpire una palla nella porta avversaria. 

Il gioco prevede partite fino a quattro contro quattro in multiplayer locale a schermo diviso, oltre a partite online che possono supportare fino a otto giocatori per squadra o quattro giocatori per partita. 

I giocatori possono anche giocare contro i bot nelle modalità a schermo condiviso per giocatore singolo o per due giocatori.

Rocket League include diverse modalità multigiocatore, come il gioco casuale (playlist “Unfair”), che contiene playlist regolari a cui tutti i giocatori possono partecipare indipendentemente dal rango o dalla posizione; playlist classificate (Competitive e Casual), in cui vengono mostrate le valutazioni di abilità dei giocatori; e il gioco offline con i bot. 

Oltre a queste modalità standard, sono disponibili diverse opzioni di personalizzazione all’interno del gioco stesso.

 

Dota 2

Dota 2 è un gioco MOBA free-to-play sviluppato e pubblicato da Valve Corporation. 

In Dota 2 i giocatori si sfidano in battaglie a squadre per distruggere la base dell’avversario. In apparenza può sembrare un MOBA come tanti, ma ci sono molte caratteristiche uniche che distinguono questo titolo dagli altri.

La caratteristica più importante di Dota 2 è il suo sistema di eroi. 

Ogni partita ha 10 slot per gli eroi, che possono essere riempiti con un massimo di cinque campioni diversi da un pool di oltre 100 eroi. 

I giocatori possono scegliere tra decine di abilità e capacità diverse per ogni eroe, in base al loro stile di gioco e alle loro preferenze. 

Questo permette un’enorme personalizzazione che rende ogni partita diversa dall’altra!

Un altro aspetto unico di Dota 2 è il design delle mappe. 

Le mappe sono divise in tre corsie sorvegliate da torri alle due estremità che devono essere distrutte prima che i giocatori possano avanzare verso la base del nemico. 

 

LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *