5 posti meno conosciuti da visitare in Cina e in Russia

State pianificando un viaggio nella parte più ad est del continente europeo, per poi sconfinare sicuramente anche in Cina. Si tratta di uno dei percorsi più belli che si possano fare, anche per via del fatto che tra la Russia e la Cina ci sono tantissime destinazioni tutte da scoprire, evitando magari per una volta quelle più famose e popolari.

Il Casinò Venetian a Macao

Per chi ama il gioco d’azzardo, si tratta di una di quelle tappe obbligate che non si possono perdere per nulla al mondo. Si tratta di una struttura alberghiera di gran lusso, che ospita anche un casinò che appartiene alla Las Vegas Sands. Un design che si ispira ovviamente alla città del divertimento e del gioco d’azzardo americana, ma anche un complesso architettonico da favola, dal momento che è il sesto edificio più grande in tutto il mondo dal punto di vista della superficie. E il casinò è il più grande in tutto il mondo.

Una visita la vale sicuramente, anche se al giorno d’oggi si tende a giocare sempre di più online. Clicca qui per scoprire una delle piattaforme più conosciute e apprezzate per scommettere online. Uno dei più importanti vantaggi di giocare direttamente sul web è certamente quello di poter contare su un’esperienza di gioco che è davvero poco invidiabile. Sì, perché tra palinsesti infiniti che comprendono ogni disciplina sportiva e qualsiasi tipo di gioco d’azzardo, rinnovati dal punto di vista grafico e tecnico, ecco che il divertimento diventa pari rispetto ad un’esperienza in un casinò dal vivo.

La migliore birra della Cina solo a Qingdao

Buona parte di chi vuole organizzare un viaggio in Cina, prende in considerazione inevitabilmente solo il triangolo d’oro, ovvero il trittico Pechino, Xi’an e Shanghai. Eppure, così il rischio che si corre è di perdersi tante altre località meravigliose, come ad esempi Qingdao. Si tratta di una città che si trova sulla costa, in provincia dello Shandong. Viene ritenuta una delle metropoli cinesi in cui il costo della vita è più elevato e la peculiarità è la birra, visto che viene prodotta da queste parti la Tsingdao, la migliore per distacco di tutta la nazione.

Alla scoperta delle minoranze etniche di Dali

Dali è una vera e propria perla che si trova nella provincia dello Yunnan ed è uno dei luoghi con la più folta minoranza etnica di tutto il Paese. Non è turistica come Lijiang, ma ha un’atmosfera unica, che difficilmente riesce a deludere chi la visita. Il Monte Cang è una delle attrazioni principali, anche perché non è assediato dai turisti come altre vette cinesi.

Krasnoyarsk, natura incontaminata

Se non vedete l’ora di dare un’occhiata alla Siberia Orientale, allora la sua porta di ingresso si trova esattamente a Krasnoyarsk. Qui ci sono le zone caratterizzate dalla natura più selvaggia e nei suoi pressi si può ammirare la spettacolare riserva naturale dello Stolby. In inverno qui tutto si trasforma in un resort per praticare discipline sportive tipicamente invernali, grazie alla presenza di ben due funivie che permettono di arrivare fino in cima alla montagna. D’estate, al contrario, si possono fare stupende passeggiate.

La città più antica della Russia

Infine, se volete scoprire davvero le origini di questo Paese, una delle tappe obbligate è quella di Velikij Novgorod, ovvero la città più antica di tutta la Russia. Non è un caso, infatti, che il suo centro storico sia stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO. Una città che è collocata 180 chilometri più in basso rispetto a San Pietroburgo ed è proprio qui che, nel lontanissimo anno 862, il Principe Rurik decise di dare i natali allo Stato russo moderno. Nel corso del Medioevo era una delle città di maggior pregio e spessore di tutta l’Europa Orientale.

LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *