Netflix crolla, dalla borsa al numero di utenti

Netflix crolla, in borsa, nella capitalizzazione, nel numero di utenti. Diversi giornali, raccontano uno o più particolari di una crisi importanti del colosso del cinema streaming online, la piattaforma che ha rivoluzionato il modo di vivere cinema, serie televisive e anche anime.

Tempo fa scrivemmo della Casa di Carta, una serie spagnola cruda, moderna, attuale e struggente. Tanto importante da aver attirato anche l’attenzione dei bookmakers che avevano creato, con i loro casinò online, delle slot o dei giochi da casinò ispirati a questa serie tv. (Qui una guida ti spiega come scaricare la app Sportaza, portale moderno ricco anche di giochi betting sempre nuovi). Analizziamo anche noi di esserecomunisti.it questo momento di Netflix che però arriva in un giorno e una settimana di indici finanziari molto nervosi, tranne per Tesla di Elon Musk.

Cosa sta succedendo alle azioni Netflix?

Netflix ha perso lo 0,1% del totale degli utenti. Libero Tecnologia spiega che in totale gli iscritti sono 222 milioni, di questi 200.000 se ne sono andati. Un piccolo numero che però a livello finanziario incide tanto, il motivo è che gli investitori lavorano tra fiducia e progettualità. Un colosso come Netflix non deve perdere nemmeno un utente. Anche perché ci sono le case cinematografiche a credere in questa piattaforma, se Netflix non va si va da altre parti e ora la concorrenza è molto alta.

Meno 40% del valore di mercato

Questo è il risultato del calo degli utenti, una perdita di valore di mercato. Dovete sapere che odore di crisi si sentiva già sotto la pandemia, perché la piattaforma aveva chiuso la possibilità di aprire account condivisi da più persone in abitazioni diverse. Insomma, tanti utenti risparmiano e la piattaforma perde di competitività in un momento di forte concorrenza. La pandemia tenendo tutti a casa ha portato le persone al cinema streaming per vedere cartoni animati con bambini piccoli, film che non si vedevano da tempo, serie televisive, documentari, anime, eccetera. Però, allo stesso tempo, nasce Disney Plus che poi aggiungerà Starz, c’è la concorrenza di Amazon Prime Video, Now e altre sigle simili. Insomma, Netflix rimane una piattaforma infinita e forte ma non più una novità, spesso è proprio questo l’inizio di grandi crisi che però potrebbero portare a delle rivoluzioni interne, a delle innovazioni. Serie Tv avvincenti e film originali sono una carta vincente ma talvolta non basta.

Qualche titolo nuovo su Netflix

La piattaforma Netflix non manca mai di avere novità, ne abbiamo cercate alcune. Tra le serie tv segnaliamo Choose or Die, Nella Bolla, Battle Freestyle, The Adam Project, Granchio Nero, Nessuno ne uscirà vivo. Questi ultimi sono film di successo recenti. Segnaliamo anche Pacific Rim, un anime di tecnologia, Vikings Valla, Better Call Saul, Nero a Metà presente nella piattaforma.

LEAVE A REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.